bianconeroMi chiamo Davide, sono di Cesena e faccio birra dal lontano 2011.

Ho iniziato un po come tutti, mi è stato regalato un kit per fare la birra e ho provato. Da li è nata la passione e non mi sono più fermato.

Ricordo che ai tempi era difficilissimo reperire materiale informativo e attrezzatura e pensare a poter brassare, un giorno, una birra in all-grain era fantascienza. Poi col tempo le cose sono migliorate, questo hobby ha preso piede prima all’estero e poi anche qua in Italia e i negozi di attrezzature e materie prime hanno ampliato i propri cataloghi e ad oggi è possibile brassare birre in all-grain spendendo veramente poco e in poco spazio.

Dopo svariate decine di kit luppolati ho provato una cotta E+G (andata piuttosto male per mia scarsa informazione, ma la birra tutto sommato era buona). Dopo qualche mese ho scoperto i video di Zelig Planet su youtube e mi si è aperto un mondo… il mondo della tecnica All-Grain BIAB.

“ma allora è possibile fare All-Grain anche con una sola pentola sul fornello da cucina???”

Fu allora che iniziai a documentarmi, a leggere tanti libri e riviste (per lo piu’ americane) e a guardare decine e decine di video (segnalo anche quelli dell’amico Giovanni di Sgabuzen Homebrewing™ e quelli del mitico Salvatore di Brewing Friends, oltre ovviamente al blog di Francesco, Brewing Bad, che ai tempi mi aiutarono a crescere).

Ad oggi produco principalmente BIAB (ma ho già testato anche 2 cotte in All-Grain classico col mio impianto e non è detto che in futuro non amplierò questa ricerca) con pentola elettrica da 40 litri, dove faccio tutti gli step (mash, bollitura e raffreddamento). Il mio caro suocero mi ha creato una stanza, al piano terra, dove posso fare birra senza disturbare e senza essere disturbato.

La cosa che mi da più fastidio è che quando mi sono dovuto creare l’impianto, ho speso un sacco di soldi in materiale poi rivelatosi inutile, in altro che ho utilizzato pochissimo ecc… ho prodotto ai primi tentativi birre imbevibili, seguito ricette senza senso…saison

Dato che mi da fastidio che altri, dopo di me, debbano ripercorrere i miei stessi errori e debbano spendere soldi nelle stesse cose che ho acquistato erroneamente io, ho deciso qualche anno fa di scrivere un blog, chiamato “D&D Homebrewers” (perchè quando ho iniziato a produrre in All-Grain lo facevo assieme all’amico Daniele), dove ho cercato di raccogliere alcune guide.

Ora però quel blog mi va stretto, sono mesi che non scrivo nulla perchè sto lavorando a questo sito, in cui le guide sono catalogate in maniera più fruibile ed indicizzati meglio, in cui c’è spazio per commenti e richieste e che trovo piu’ riconoscibile e personalizzabile.

Ora come ora sto continuando ininterrottamente a produrre birra (diciamo che ho la camera di fermentazione quasi sempre piena e produco circa 2/3 birre al mese) e da qualche settimana ho iniziato a seguire un corso di degustazione “di primo livello” al FOB di Rimini, organizzato da Fermento Birra, che per ora trovo valido.

I progetti per il futuro sono, come detto, riprovare la tecnica All-Grain Classico (sto facendo alcune modifiche all’impianto per renderlo più efficiente) e sostanzialmente continuare a studiare e ad aggiornarmi su questo splendido mondo.

microbo1


TORNA ALLA HOME